Your cart

Come va?

Ricordi la canzone che ha vinto lo scorso anno il festival di Sanremo?

Quella che diceva….

Mi chiedi come va, come va, come va. Volevi solo soldi, soldi, soldi…

Hai presente?

Io, invece, ti chiedo solo come va. Senza soldi, soldi, soldi.

E tu dimmi solo come va, come va, come va!!!

Tante belle cose, Renato Collodoro

Conversations 15 comments

Let's start a personal, meaningful conversation.

Example: Practical philosopher, therapist and writer.

Mi chiedi come va! Rispondo BENE perché in questo panorama che si vede intorno sono in salute e anche i miei cari, ho un lavoro che posso svolgere in remote working per garantirmi la massima sicurezza. E se anche ho dovuto smettere di viaggiare e smettere di andare a cena fuori, sebbene mi dispiaccia per chi come voi vive di questo, posso dire che è un sacrificio che si può sostenere in virtù della salute.spero ovviamente nella disponibilità massiccia dei vaccini che ci possa portare di nuovo ad un minimo di normalità, per tutti! Ciao e grazie per la occasione di scambio che fornisci sempre a tutti. A presto spero 

danielasays:
Relevant commenter background or experience:ormai già pensionata

e se usassimo l’italiano ?stavo scrivendo quando improvvisamente è scomparso tutto…e adesso mi interroghi in inglese ?comunque spero proprio per voi e per noi di rivederci presto in quel di via Bertola…

Miriam Lucia Maltagliatisays:
Relevant commenter background or experience:Violinista

Ciao!!! Che dire… noi stiamo bene, in famiglia stanno tutti bene! Non ci possiamo lamentare… siamo in attesa della nostra Beatrice che nascerà a maggio: il 2020 non ci ha portato solo solitudine ma anche questa grande gioia!!! Evviva la vita! La nostra Angelica ha 2 anni e mezzo e ci fa impazzire, vorrebbe vedere i cuginetti ma non può, vorrebbe andare in piscina ma non può…ma cerchiamo di distrarla in ogn  modo possibile. Confidiamo che la situazione si risolva al più presto, soprattutto per chi sta male… un abbraccio a voi!!!

Margheritasays:
Relevant commenter background or experience:IL MIO LAVORO UNA PASSIONE!

Ciao Renato e Daniela!ho la fortuna di avere un lavoro (faccio la traduttrice e l’interprete di trattativa) che mi consente di lavorare da ovunque. Il lavoro è calato, ma io lo vedo come segnale di una sfida da affrontare. Sotto molti aspetti, il nostro modo di lavorare deve cambiare per adeguarsi alle nuove situazioni che si stanno profilando in tutto il mondo. Un interpretariato di trattativa su Zoom con un cliente dalla Corea? Perché no, almeno nei primi passi della trattativa??!! Vedremo come va!. Un  abbraccio a tutti e due.

Leonardo Casamassimasays:
Relevant commenter background or experience:Operatore socio sanitario

Grazie Renato, beh tutti abbiamo per forza cambiato vita, un anno così  può far stragi e non solo per colpa del virus. Io lavoro in pronto soccorso, non ho perso il lavoro anzi ne ho trovato di più e da un lato ne son contento perché c’è gente che muore di fame. A proposito di fame non vedo l’ora di tornare a far cena fino a mezzanotte come ai bei tempi, accompagnati da una buona bottiglia di vino, da ottima compagnia e leggerezza. In bocca al lupo a tutti. A spero presto! Leonardo 

Claudio Allaissays:
Relevant commenter background or experience:mi avvalgo della facoltà di non rispondere!

come va? a questa domanda, oggi una persona mi ha risposto in Piemontese ” i sun strac a fe niente” , sono stanco a fare niente…Sembra una cavolata ma in quella risposta ci sono nascoste una quantità di risposte ad una quantità di domande che volenti o nolenti ci colpiscono tutti, chi per una cosa chi per un altra…Io direi che sto bene, non guardate sto facendo un gesto scaramantico…fatto, e per certi versi mi ritengo fortunato perchè con il mio mestiere, fotografo, e il codice ateco relativo, anche quando è zona rossa posso continuare ad andare in giro per lavoro.Considerando che l’80 % del mio lavoro è in montagna fate voi…Però preferirei poter andare in giro, senza dire grazie al codice ateco…

Ciao Renato,come va? Una vecchia barzelletta terminava con … suma si..Insomma, faccio parte della grande schiera di chi ha perso il lavoro, una multinazionale che ha dato il giro, ma era storia di una fine annunciata, quindi non è iniziato bene, ma come ha scritto qualcuno prima, per ora stiam tutti bene. Il resto si aggiusta con una buona dose di ottimismo e buona volontà. Mancano i viaggi, tantissimo, io e mia moglie non perdevamo occasione., e mancano le cene da te! Ma anche qui siam fiduciosi che presto potemmo rivederci nel tuo splendido locale.

Ciao Renato!Innanzitutto grazie perchè per me  leggerti è un grande piacere.Per il momento noi tutti in famiglia stiamo bene… (Lo scongiuro è di prammatica )…Con mio marito abbiamo iniziato la pensione sperando cose un po’ diverse da quelle che facciamo attualmente ma considerato il periodo meglio non lamentarsi.Stasera avremo a cena i figli con nipotino  e questo è già di per sè fonte di gioia.Per il resto aspettiamo ,speranzosi nei vaccini,di poter riprendere a vivere come prima ,inclusa qualche scappata da te e Daniela per mangiare un buon risotto e stare al ristorante come in una simpatica famiglia.Qualche grana domestica tipo tubi rotti in bagno  e qualche acciacchetto da curare ci fanno passare il tempo…(Che tristess).Spero di poterti vedere e riabbracciare presto.

Anna (polianna)says:
Relevant commenter background or experience:ottimista

ciao Renato felicissima di avere tue notizie. Io sto bene, in attesa come penso tanti  del vaccino. Spero che si possa ripartire così da poter viaggiare, vedere mostre, riaprire l’ Università che abbiamo dovuto chiudere e venire a pranzo da te, sono sempre ottimista. Un abbraccio a Te e tutta la compagnia Anna (polianna)

Luigi e Caterinasays:
Relevant commenter background or experience:metropolitano

Cari Renato e Daniela: tutto sommato stiamo bene. Anche se a febbraio è morto di Covid 19 un mio caro compagno di studi della Facoltà di Architettura di Torino, ed anche se ho scoperto che non ci vedo più dall’occhio dx, a causa di una cataratta molto avanzata. Ma appena riaprono la Sala operatoria dell’Ospedale Oftalmico ho già prenotato l’intervento.  Anche noi aspettiamo di riprendere il piacere di venire a gustare i vostri gustosi piatti.  Al palato di Luigi manca molto il vostromeraviglioso dessert “desdemona” ……! Probabilmente entro marzo faremo il vaccino. Verremo al Ristò appena aprirete.

Noi tutto bene per ora!!!Guarda che fortuna…verranno vaccinate tutte le persone fino a 65 anni e gli over 65. Per fortuna hanno corretto e comprenderanno anche i 65enni.Non sono convinto di questo vaccino non testato e che crea non poche complicazioni di cui nessuno ne parla!!!Vedremo!!!Un grande IN BOCCA AL LUPO a tutti voi!!!Un abbraccio!!!

grazie Renatova bene . Avendo negli ultimi  anni dovuto affrontare un cancro, un infarto ed un ictus ho gia’ dato e la vita comunque adesso nonostante tutto mi sembra una pacchia. Evito di fare poker col covid e per tanto faccio vita non monastica ma ben protetta e riparata. Mi manca tutto i viaggi , gli spettacoli, i teatri aperti, le tournee, ma ho l’affetto e la vicinanza della mia squadra di lavoro e della persona che amo. E in tutto questo non di meno mi mancate voi pero’ al momento non ho nuovi ospiti da portarvi. dunque come tutti faccio il tifo per una pronta ripartenza in cui tornare insieme ad essere noi

Max Balbonisays:
Relevant commenter background or experience:Renato Addicted

Caro Renato, posso dire che nel complesso va bene e lo affermo anche considerando tutto quello che mi circonda: innanzitutto, e qui una toccatina nelle parti basse ci vuole, nessuno tra i miei cari è stato colpito duramente dal virus, mia mamma se l’è cavata con qualche acciacco ed un mese e mezzo forzato in casa. Sai che viaggiavo per lavoro girando tutti e 5 i continenti, ma il “caso “ha voluto che poco prima dell’inizio di questa brutta storia cambiassi lavoro e nella mia attuale organizzazione la salute viene prima di tutto, conseguentemente da più di un anno lavoro prevalentemente da casa…considera che il mio ufficio adesso si trova a Milano….in aggiunta questo ha fatto sì che abbia potuto e possa vedere la mia piccola di 3 anni crescere e fare quei piccoli progressi giornalieri che molto probabilmente avrei perso in gran parte, insieme a mia moglie che amo sempre di più e che con me condivide tutti questi momenti, essendo diventata una Smart Worker a sua volta. Questi sono i lati positivi, perché alle conseguenze negative ed alle limitazioni che derivano dalla pandemia preferisco non pensare troppo per evitare che, dando loro troppo spazio, abbiamo ricadute negative sul mio umore.  Mi manca ad esempio venire a cena da te, fare due chiacchiere…poter vedere il tuo sorriso senza il filtro di una mascherina e mostrarti sinceramente il mio, magari abbracciandoti e facendo un brindisi alla salute di tutti, di questo mondo e di questa vita che, in qualche modo, ha saputo ancora una volta sorprendermi. 

Francesco Nocerasays:
Relevant commenter background or experience:Cliente

Ciao Renato. Tutto sommato per ora tutto ok…quando si riaprirà verremo sicuramente a “festeggiare” da te…a cena…spero tu e tua famiglia + tuo staff stiate bene in salute…Unica cosa che mi è mancata in questo anno: la montagna ed il benessere che ne deriva da essa….. A presto e buon tutto!!!  ciao Renato   da Francesco

Reply
maria eugenia baratellisays:
Relevant commenter background or experience:pensionata

 Caro Renato, io studio: Divina Commedia, Eneide, Iliade, poi attaccherò l’Odissea. Ma leggo anche libri più leggeri e divertenti! Seguo le lezioni di Unitre; insieme ad altre tardone faccio ginnastica on line con il mio istruttore che è molto simpatico. Faccio passeggiate nei miei dintorni. Faccio conserve di cereali e legumi che poi sterilizzo e metto in cantina. chatto con molti amici. Guardo in tv  su pimevideo una serie divertente: Modern Family. Insomma non mi annoio ma aspetto il momento di poter tornare al vostro ristorante e gustare i vostri manicaretti.Vi saluto con affettoGinny

Reply
Link copied to your clipboard