Your cart

Visita la Tualet

Per noi la cura dei dettagli è una cosa talmente importante che cerchiamo di non tralasciare nulla, anche ciò che apparentemente potrebbe sembrare meno importante per un ristorante.

Tante volte si sente dire: basta che si mangi bene.

A noi non basta!

Sicuramente la qualità della cucina è imprescindibile, ma è altrettanto importante il servizio; è importante l’atmosfera creata attraverso un’ambientazione curata in ogni particolare, così come la luce che non può essere da pronto soccorso, ma neanche ‘spenta’ (noi usiamo anche quella delle candele sul tavolo per dare ancora più tepore e suggestione).

E poi c’è la Tualet, che dà la misura della pulizia e delle attenzioni che abbiamo nei confronti di chi viene a trovarci. Tutti. Comprese le mamme con i neonati, che possono usufruire del fasciatoio e dei pannolini che mettiamo loro a disposizione.

Ma abbiamo anche la brillantina e il gel, la lacca e lo smalto per le unghie, borotalco, smacchiatore, spazzola, ago e filo e persino il filo interdentale, il rasoio, la schiuma da barba e il dopobarba.

Non ultimo, un servizio speciale: un pulsante che permette di azionare una banda che attacca a suonare per coprire i rumorini molesti, come puoi vedere dall’immagine che segue.

Continuando a scorrere, puoi vedere ulteriori dettagli.

Quindi, prima di sederti a tavola, passa dalla Tualet, anche se ti sei igienizzato le mani all’ingresso, appena entrato, come da disposizioni anti COVID.

Poi passa al menù, su cui garantiamo la stessa cura e ricercatezza, pur nella semplicità.

Leggi il menù cliccando sulla foto.

Se hai in mente di fare aggiungere o migliorare qualcosa nella Tualet, fammelo sapere.

Tanti saluti

Renato Collodoro

  1. Ezio says:

    Mitico Renato, unico suggerimento? Inserisci nel menù un “Risotto Tualet”: ad esempio ubriacando il riso in un buon “rigagnolo” di vino…

  2. Elena says:

    Concordo in pieno.
    da sempre, quando entro in un locale che sia un bar od un ristorante, prima di ordinare chiedo di andare in “Tualet”.
    se il bagno non è tenuto come Dio comanda, chiedo Informazioni su un indirizzo oppure chiedo una bottiglia d’acqua minerale chiusa, pago e me ne vado.
    per un periodo Sono stata fidanzata col gestore di un bar e purtroppo il bagno era gestito esattamente come veniva gestito il servizio ai clienti.
    Se cadeva una brioss in terra in mezzo allo sporco dietro al bancone, la mettevano tranquillamente in vetrinetta ed il loro commento era “oggi noi non dobbiamo mangiare le brioss con la marmellata”.
    fortunatamente I clienti non vedevano dietro al bancone e nemmeno nello sgabuzzino-cucina. Una pulizia più o meno accurata veniva fatta una volta l’anno per la chiusura delle vacanze, quando i frigoriferi venivano vuotati.
    Ma in effetti cosa si può dire di chi è stato cresciuto in una casa dove, quando il cane da fastidio in cucina durante la cena, viene preso e messo sul mobile vicino ai fornelli dove può annusare direttamente dentro le pentole, oppure asciuga e pettina il cane (a pelo lungo) sul tavolo in cucina mentre sul resto del tavolo gli altri stanno mangiando.
    che sia chiaro non ho nulla contro gli animali perché ne ho anch’io, ma non circolano sui mobili in cucina e non infilano il naso nelle pentole.
    non tutti hanno la stessa idea di igiene e pulizia.
    Quello che per me è semplice e normale pulizia quotidiana della “tualet” e della cucina, senza ovviamente dimenticare il resto dei locali che sono tutti importanti ma che possono essere puliti anche solo una volta la settimana, per un altro può essere una fissazione ed un’inutile perdita di tempo.
    la carenza di igiene, a mio parere è anche una mancanza di rispetto nei confronti delle altre persone.
    Complimenti per la cura che avete dei vostri locali e per il rispetto che avete per noi.
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *